Approvato il “Piano annuale dei beni e servizi culturali”, con le modifiche da me proposte, per destinare risorse a musei, biblioteche e istituti culturali, per la fruizione da parte delle persone con disabilità motorie e sensoriali e per la digitalizzazione del patrimonio artistico e culturale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.