Con Gianluca BoginoLeonardo SantoroAndrea AlemanniAmedeo Ciaccheri e i GD che, con #Orizzonti, La festa di chi non vede confini, hanno riportato in una piazza centrale di un quartiere denso, popoloso, universitario, una discussione quotidiana sulle esigenze di Roma e le attese dalla politica nazionale.
Siamo una nazione indietro sul riconoscimento del merito. È faticoso spiegare ai figli che non è meglio scegliere una scorciatoia per farcela. Purtroppo, per necessità nazionali (ma non ne sono certa…), stiamo facendo anche scelte politiche che non danno il giusto esempio.
Oggi i partiti non sono capaci di far crescere una classe politica in grado di mettere insieme una visione alta, che lasci nel lungo periodo il segno della propria azione, e un’empatia profonda con i cittadini, le famiglie che hanno bisogni e speranze da considerare davvero. Serve più formazione per coloro che poi scegliamo di candidare per amministrare le città. E serve una selezione che non sia cooptazione dei più fedeli e rimozione dei più bravi, come purtroppo si è fatto nel territorio del Municipio II.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.