Sono stata eletta nel 2013 al Consiglio Comunale di Roma Capitale dove ho ricoperto l’incarico di Presidente della Commissione Turismo e Relazioni Internazionali e di Vice-Presidente della Commissione Scuola lavorando molto su alcune tematiche chiave per il turismo, su tutte mobilità, sicurezza, lotta all’abusivismo recettivo e azioni in vista del Giubileo.

Turismo

In merito alle relazioni internazionali è stata creata una rete di relazioni con le ambasciate e le istituzioni culturali presenti in città, e la partecipazione a progetti di respiro nazionale ed internazionale con l’obiettivo di restituire alla Città quel ruolo fondamentale che ha sempre avuto.

Ho rappresentato Roma e l’Italia quale membro permanente al WTC (World Tourism Cities Board) e WTCC (World Tourism Cruise Cities Board) e al Europe Cities Marketing Summit promuovendo scambi culturali e cooperazioni tra le varie organizzazioni turistiche mondiali, promuovendo lo sviluppo del turismo in genere nonché quello commerciale nel mondo. Importante è stata la presenza della Commissione, alle fiere internazionali del turismo di Russia e Cina, nonché ad Expo 2015 al fine di promuovere lo sviluppo del turismo ed incrementare gli scambi culturali tra Roma e Pechino, in cui come Presidente della Commissione Consiliare Permanente Turismo Moda Relazioni Internazionali ho sottolineato l’importanza di generare gemellaggi tra le rispettive vie, oppure attuare adozioni simboliche di monumenti.

Tema di intervento molto seguito è stato certamente quello relativo al contributo di soggiorno.

Ho incontrato come presidente di Commissione numerosi rappresentanti  delle realtà ricettive della Città con i quali ho avuto la possibilità di definire i contorni qualitativi e quantitativi del settore turistico della Città, per ciò che riguarda dati relativi alla presenza e al ritorno dei turisti. Un’attività molto specifica è stata svolta sulla lotta all’abusivismo ricettivo e all’emersione del sommerso relativo al contributo di soggiorno, considerati i danni causati alle strutture regolari e alle entrate della città. Questa attività si è svolta in continuo confronto con il Dipartimento Risorse Economiche e il Dipartimento del Turismo.

Un filone di intervento molto particolare è stato quello legato al Turismo Religioso e a quello Culturale, in cui attraverso apposite sedute in Commissione ho seguito appieno l’evolversi delle questioni legate al Giubileo, invitando, in quasi in tutte le occasioni, le diverse realtà del tessuto economico turistico cittadino, sia per confrontarsi con loro sia per relazionarli sulle relative attività dell’Amministrazione.

 

Scuola

  • LUGLIO 2015: Convegno Patrimonio culturale digitale: tra conoscenza e valorizzazione

Partecipazione come relatore al convegno che aveva come obiettivo  approfondire le problematiche e i quesiti aperti sul tema della gestione delle informazioni nel settore pubblico. L’esigenza della massima divulgazione della conoscenza e della migliore valorizzazione del patrimonio materiale e digitale di proprietà pubblica comporta infatti l’individuazione di un sistema di licenze d’uso che assicuri il bilanciamento tra i principi di riutilizzo dei dati pubblici e la disciplina in materia di diritto d’autore e di tutela dei dati personali.

  • GENNAIO 2015: High School Radio

La prima emittente radiofonica al mondo interamente gestita da studenti in collaborazione con i Licei di 11 regioni. studenti. A questo progetto hanno partecipato le scuole di Bergamo, Milano, Torino, Firenze, Napoli, Reggio Calabria, Cagliari, Catania, Palermo, Terni, Atamura, Pescara, unitamente, ovviamente a Roma. A questo progetto hanno aderito anche numerose Università tra cui quelle di Bari, Cagliari, Modena, Reggio Emilia, Teramo e le romane Luiss, Lumsa, Sapienza e Roma 3. La High Scool ha dato vita anche ad una associazione no profit che, attraverso la testata elleradio, forma quei studenti che vogliono diventare giornalisti.

  • 2014: Tavolo della Scienza

Sin dal mio insediamento a presidente dell’attuale Commissione XII e nel corso dell’anno 2014 abbiamo espresso l’intenzione di dare continuità al lavoro svolto in questi anni al Tavolo della Scienza e di ampliare la partecipazione del territorio Capitolino al Festival della Scienza. All’inizio di quest’anno abbiamo presentato il progetto Città della Scienza, gli intervenuti, tra cui l’Assessore Caudo, hanno concordato sull’importanza della nascita di Città della Scienza nella quale creare un polo museale della Scienza al fine di valorizzare e di far conoscere importanti strutture per la diffusione della cultura scientifica e dei musei scolastici. Durante l’incontro del 16 Aprile 2014 sono intervenuti esponenti del mondo della Cultura Scientifica, delle Istituzioni e delle Associazioni che si occupano di divulgazione scientifica, nonché Direzioni Didattiche. Abbiamo dato seguito al progetto “Città della Scienza” che non va considerato una ripetizione dei vari musei scientifici già presenti in città ma altro. Pertanto è risultato necessario ideare e realizzare un progetto innovativo, sostanzialmente diverso nella struttura e nei contenuti. Sarà istituito un bando per la progettazione dell’architettura della struttura.

 

In Aula

In merito allo svolgimento in Aula ho avuto un particolare interesse al piano di riqualificazione dell’area della Stazione Tiburtina, che è stata individuata come nuova porta di accesso alla Città. In particolare la Commissione ha effettuato un sopralluogo sulla zona, individuando le situazioni emergenziali e proponendo di dedicare l’edificio, ormai fatiscente, del vecchio Centro Ittiogenetico, a centro di sostegno per le persone senza fissa dimora che gravitano intorno alla stazione stessa.

Nel luglio 2013 partendo dall’allarmismo di cittadini, artigiani e commercianti in merito ad  alcune problematiche del quartiere di San Lorenzo, legate alla sicurezza, alla vivibilità e alla valorizzazione di un quartiere di centrale valore storico e culturale della città sono stati emessi dopo una serie di incontri alcuni ambiti di intervento esposti dai rappresentanti del Comitato.  Sempre nello stesso periodo si sono aperti colloqui con l’associazione e con i residenti in cui è stato evidenziato un problema legato alla sicurezza e al decoro del piazzale antistante la Stazione Tiburtina e tangenziale est motivo una forte presenza di senza fissa dimora. Nel marzo 2015 è stato approvato l’emendamento al piano di riequilibrio strutturale di Roma Capitale. Piano triennale collegato al Piano Regionale per il turismo della Regione Lazio per il:

  • Potenziamento del turismo congressuale;
  • Il miglioramento dei collegamenti infrastrutturali urbani da/per i punti di arrivo in città, nonché la

predisposizione di servizi aggiuntivi per garantire decoro e pulizia della città;

  • La creazione di un percorso che parta dai Fori Imperiali pedonali, dall’asse dell’area archeologica centrale e passi per il completamento della “Nuvola” per approdare alla Nuova Fiera di Roma su cui sarà necessario rideterminare un nuovo piano industriale;
  • Lotta all’evasione